Petronas Twin Towers

Pubblicato il

All’interno della nostra rubrica “Grandi Opere”, voliamo oggi in Malesia per scoprire e conoscere più da vicino le Petronas Twin Towers.

Le Torri Petronas sono un complesso edilizio costituito da due torri gemelle alte 452 metri e rappresentano una delle più imponenti opere di ingegneria civile. L’opera architettonica è stata costruita a Kuala Lumpur dall’architetto argentino Cesar Pelli a fine degli anni novanta.

Le due torri contano 32.000 finestre e ad un’altezza di 171 metri, tra il 41° e il 42° piano, è presente un ponte, lo Skybridge, che le collega dall’interno.

L’opera presenta una pianta geometrica quadrata, tipica dell’architettura di tradizione islamica e che simboleggia il mondo materiale. I due quadrati sono ruotati e sovrapposti fino a formare una stella iscritta in un cerchio, simbolo appunto della diffusione della religione islamica.

A causa della conformazione rocciosa del terreno su cui l’opera è stata costruita, le fondamenta dell’edificio raggiungono una profondità record al mondo di 120 metri. Le Torri hanno 88 piani ciascuna e sono state costruite utilizzando il cemento armato ma, visto il costo delle materie prime, è stato usato anche uno speciale cemento ad alta resistenza.

L’esterno delle Torri Petronas, il cui nome è legato alla compagnia petrolifera che ha finanziato l’opera, strizza l’occhio alla cultura malesiana, incorporando motivi della tradizione locale e dell’artigianato tradizionale, adattati chiaramente al carattere ipertecnologico dell’edificio.

L’opera architettonica malesiana per diversi anni e fino al 2004 ha detenuto il primato dell’edificio più alto de mondo.

Collegati alla nostra pagina Facebook per scoprire altre importanti opere architettoniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *