Redazione Piano di evacuazione ed emergenza

Mostra “The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains”

Mostra “ The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains “

Evento di pubblico spettacolo, The Pink Floyd Exhibition Their Mortal Remains al MACRO il Museo d’Arte Contemporanea Roma

Retrospettiva epocale a 50 anni dalla nascita di uno dei gruppi musicali più innovativi e influenti della storia, la mostra è un viaggio audiovisivo negli anni di carriera di uno dei più leggendari gruppi rock di sempre che offre una visione inedita ed esclusiva del mondo dei Pink Floyd.

Il percorso espositivo che guida il visitatore seguendo un ordine cronologico, è sempre accompagnato dalla musica e dalle voci dei membri passati e presenti. Il momento culminante è la Performance Zone, in cui i visitatori entrano in uno spazio audiovisivo immersivo, che comprende la ricreazione dell’ultimo concerto dei quattro membri della band al Live 8 del 2005 con Comfortably Numb, appositamente mixata con l’avanguardistica tecnologia audio AMBEO 3D della Sennheiser, oltre al video, in esclusiva per Roma, di One Of These Days, tratto dalla storica esibizione del gruppo a Pompei.

Il nostro studio ha collaborato con i curatori della mostra della Concert Productions International B.V., insieme a Mondo Mostre e Live Nation.

Lo studio si è occupato di tutta la parte di ausilio alla progettazione e messa in sicurezza dell’evento di pubblico spettacolo, si è provveduto alla progettazione dell’impianto elettrico, dell’ impianto rilevatori antincendio, impianto fisso protezione attiva ad aerosol e dell’ impianto di illuminazione di emergenza.

Ci siamo inoltre occupati della redazione dei necessari piani di sicurezza in fase di allestimento e esercizio della mostra, tra i quali, il piano di sicurezza e coordinamento e il piano di evacuazione ed emergenza.

Redazione Piano di sicurezza e coordinamento: il PSC è il documento redatto in fase di progetto in cui sono analizzati tutti gli aspetti legati ai rischi e alle misure di prevenzione e protezione relative allo specifico cantiere e che sono strettamente connesse ai Piani Operativi di sicurezza (POS). Analizza le fasi di lavoro svolte in cantiere, le fasi critiche del processo di costruzione e tutte le misure da adottare per ridurre e prevenire i rischi di lavoro.

  • Redazione Piano di evacuazione ed emergenza: il PEE è il documento che contiene tutte le indicazioni da seguire in caso di emergenza. E’ un elaborato sintetico messo a disposizione di tutti. Lo scopo è quello di affrontare in anticipo le situazioni di rischio e consentire agli occupanti di abbandonare con tempestività il posto di lavoro o la zona pericolosa.
  • Progettazione Impianto rilevatori antincendio: impianto indispensabile per ottenere le autorizzazioni da parte dei Vigili del Fuoco. In Italia la progettazione degli impianti di rilevamento incendi è regolamentata dalla norma UNI-9795 che ha stabilito criteri standard relativamente al posizionamento dei sensori e dei dispositivi di segnalazione.
  • Progettazione Impianto fisso aerosol: così definito dalla tecnologia che utilizza “aerosol”, cioè particelle solide sospese e trasportate da una fase gassosa. Il generatore antincendio di aerosol produce un sottile aerosol costituito da particelle solide di potassio ionizzato (K2) che interagiscono con i radicali liberi presenti nella combustione dando origine a idrossido di potassio, sostanza fortemente stabile che sottrae i radicali liberi, elementi che presiedono alla combustione, estinguendo l’incendio.
  • Progettazione Impianto elettrico: il progetto ha previsto il dimensionamento della montante di alimentazione principale, il rifacimento del quadro generale di distribuzione, la realizzazione dei quadri di distribuzione zona, l’adeguamento di alcune parti dell’impianto esistente e la realizzazione dell’impianto di trasmissione dati.
  • Impianto di illuminazione di emergenza: Per illuminazione d’emergenza s’intende l’illuminazione ausiliaria che interviene quando quella ordinaria viene a mancare. Deve essere fornita con mezzi di sicurezza atti ad entrare immediatamente in funzione in caso di necessità e a garantire una illuminazione sufficiente per intensità, durata, per numero e distribuzione delle sorgenti luminose, nei luoghi nei quali la mancanza di illuminazione costituirebbe pericolo.

Lo studio ECTM è in grado di offrire un’ampia gamma di servizi finalizzati all’ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie per eventi di pubblico spettacolo.

Il nostro team tecnico affronta con professionalità quelle che sono le esigenze da soddisfare, garantendo un risultato qualitativo e su misura del Cliente.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *